• slide2.jpg
  • slide5.jpg
  • slide3.jpg
  • slide1.jpg
  • slide4.jpg
  • slide6.jpg

Il sifone antibatterico "MoveoSiphon" per prevenire il rischio delle infezioni nosocomiali!

 

La zona prolematica

 

I sifoni sotto ai lavandini nelle cliniche sono serbatoi di agenti patogeni e fonti di germi che da lì possono diffondersi nell'ambiente. Contengono in media 105-1010 UFC/ml di batteri, di cui 103-106  UFC/ml di bacilli gram-negativi.

Attraverso l'ingresso dell'acqua nel sifone, sulla superficie dell'acqua stagnante, si formano degli aerosol che possono diffondere i germi fino ad 1,5 metri di distanza dal sifone. 

In caso di contaminazione batterica dell'acqua stagnante con >105 UFC/ml, tantissimi microrganismi finiscono nell'aria dell'ambiente.

In conseguenza si verifica una trasmissione quantificabile di germi dall'acqua stagnante alle mani del paziente o del personale di cura .

Numerosi studi clinici dimostrano: i sifoni tradizionali non soddisfano gli elevati standard igienici in vigore nei reparti di terapia intensiva invasiva.

 

 

 

 

Il principio di funzionamento del MoveoSiphon

 
 

La disinfezione termica con il MoveoSiphon soddisfa almeno le esigenze del processo tecnico di pastorizzazione sotto forma di riscaldamento ad elevate temperature (10 - 15 secondi a 85 °C). Viene effettuato un riscaldamento alla temperatura nominale impostata (85 °C) ed un raffreddamento lento durante la successiva pulizia a vibrazioni. Al raggiungimento della temperatura minima impostata (75 °C), inizia nuovamente il processo di riscaldamento e di conseguenza il ciclo di pulizia e disinfezione . Se non avviene nessuna interruzione a causa di un nuovo ingresso dell'acqua, l'intero processo è terminato dopo 5- 6 cicli della durata di ca. un'ora. Il MoveoSiphon rimane inattivo fintanto che non arriva nuovamente dell'acqua.

 

  

Prevenzione delle infezioni nosocomiali per 24 ore al giorno

 

Il MoveoSiphon ST24 è un sistema di disinfezione certificato CE per sifoni in ambienti sanitari e clinici. Grazie alla disinfezione continua e completamente automatica, si evita la formazione di bio-aerosol infettivi e, di conseguenza, la trasmissione di agenti patogeni dal lavandino ai pazienti. 

Sono integrate le seguenti funzionalità:

  • disinfezione fi sico-termica continua
  • pulizia elettromeccanica a vibrazioni della parete interna del sifone

 

 

Sifone standard

MoveoSiphon

Carica batterica nel sifone 

105-1010 UFC/ml di batteri, di cui 103-106 UFC/ml di bacilli gram-negativi 

0 – 500 (max. 103) UFC/ml

Formazione di un biofilm 

inizia dopo alcuni giorni 

viene totalmente e definitivamente evitata

Emissioni nell'ambiente all'ingresso dell'acqua 

fino a 439 UFC/1000 l di aria 

viene totalmente e definitivamente evitata

Percentuale di colonizzazione dei pazienti 

20 – 40% 

5 – 10% 4,5

 

Presenza di batteri e relativa proliferazione nell'acqua stagnante degli scarichi dei lavandini

 

senza disinfezione

disinfezione chimica/ trattamento biocida

disinfezione/pulizia con MoveoSiphon

Efficacia

Continuo aumento della carica batterica vitale (UFC/ml)  nell'acqua stagnante del sifone

  • introduzione di germi p.e. durante i processi di lavaggio e risciacquo

  • contaminazione retrograda dell'acqua stagnante dal tubo di scarico

  • il sifone offre le condizioni ottimali per una rapida proliferazione dei microrganismi

  • rapidissima formazione di biofilm con concentrazioni di germi estremamente elevate

Efficacia

Riduzione  discontinua dei germi nell'acqua stagnante del sifone (perlopiù   di 5  Log)

  • ricontaminazione dell'acqua stagnante a causa del biofilm non rimosso o non completamente rimosso

  • solitamente non viene evitata la formazione di biofilm nel lungo termine

  • in caso di uso prolungato, possibile sviluppo di tolleranze e resistenze nei confronti del disinfettante

Efficacia

Riduzione continua e massima dei germi nell'intero sifone in presenza di   temperature   di ~85 °C (7 Log in 30 minuti).

  • efficacia immediata e completa a partire dal primo ciclo di disinfezione

  • viene completamente evitata nel lungo termine la formazione di biofilm (grazie alla pulizia a vibrazioni)

  • non è possibile nessuno sviluppo di resistenze nei confronti della disinfezione sonotermica.

Se un sifone contaminato viene sostituito con un sifone standard  nuovo di zecca,  dopo pochi giorni si osserva nuovamente la formazione  di un nuovo biofilm e nell'acqua stagnante un numero di germi vitali che corrisponde a quello del sifone sostituito.1

Dopo ogni trattamento biocida, nel giro di poche ore si verifica una nuova contaminazione  a causa di:

 

  • introduzione di germi nel sifone durante il lavaggio e il risciacquo

  • rilascio di agenti patogeni dal biofilm, in parte con una maggiore tolleranza al disinfettante

  • "risveglio" dei batteri dallo stato VBNC*

 

La disinfezione chimica porta ad una riduzione del numero di batteri nel sifone soltanto nel breve periodo e deve pertanto essere regolarmente ripetuta.

 

Nessuna nuova contaminazione o ricontaminazione

Tutti i germi in fase vegetativa che finiscono nel sifone vengono uccisi termicamente nel giro di 30 minuti.

Nessuno sviluppo di tolleranze.

Non è necessario né personale aggiuntivo, né più tempo.

 

 

*VBNC = viable but not culturable, stato di attività metabolica ridotta come risposta allo stress (p.e. mancanza di nutrienti, disinfezione, bassa temperatura); in condizioni ambientali favorevoli i batteri possono tornare alla piena vitalità ed infettività 

 

Germi nel sifone e formazione di bio-aerosol infettivi

 

Lo sviluppo del numero di germi nel sifone standard senza disinfezione corrisponde ad una curva di crescita.

Lo sviluppo del numero di germi nel sifone standard con disinfezione chimica/trattamento biocida corrisponde ad una     curva a dente di sega.

Lo sviluppo del numero di germi nel MoveoSiphon con disinfe- zione sonotermica corrisponde ad una    ripida  curva di declino con andamento continuo tra   0   e max. 103 UFC/ml.

 

 

 

Dopo pochi giorni (max. 2-3 settimane), il tenore di germi nell' acqua stagnante del nuovo sifone non trattato è al di sopra del livello critico (103 UFC/ml). Durante il normale utilizzo  del lavandino si formano dei bio-aerosol infettivi.

 

Il lavandino è potenzialmente infettivo e non igienicamente sicuro anche se la relativa superficie viene correttamente disinfettata ogni giorno.

Il tenore critico di germi per la formazione di bio-aerosol (103 UFC/ml) viene nuovamente superato dopo poco tempo e il tenore di germi può addirittura essere superiore al tenore di germi iniziale della precedente disinfezione quando vengono selezionati batteri tolleranti al disinfettante.

Soltanto subito dopo la disinfezione chimica sussiste una breve sicurezza per quanto riguarda l'assenza di bio-aerosol infettivi durante il normale utilizzo   del lavandino.

 

Grazie al processo continuo di disinfezione e pulizia, si rimane sempre al di sotto del tenore critico di germi di 103  UFC/ml per la formazione di bio-aerosol. Pertanto gli aerosol che si formano nel lavandino non sono infettivi.

Il lavandino è igienicamente sicuro se la disinfezione della superficie viene effettuata correttamente ogni giorno.

 

Soltanto il corretto prelievo di campioni dal sifone porta a risultati significativi

 

 

Prelievo di campioni dall'acqua stagnante, poiché:

  • i germi che si trovano temporaneamente sulle pareti interne della valvola di scarico sono privi di significato per le emissioni dal sifone e il successo epidemiologico della misura di disinfezione,

  • esiste però un legame diretto tra il numero di microrganismi trasmessi e la conta vitale dell'acqua stagnante.

Prelievo di campioni con pipetta monouso sterile da immergere direttamente nell'acqua stagnante senza toccare il lavandino e lo scarico.

Prelievo controllato di campioni - non prelevare i campioni subito dopo essersi lavati le mani o aver buttato la spazzatura, affinché la disinfezione possa agire.

Informazioni dettagliate sul prelievo di campioni si trovano nel manuale MoveoSiphon,

sezione "Prelievo di campioni microbiologici".

 

Buoni motivi per utilizzare MoveoSiphon ST24

 

La disinfezione continua del sifone avviene senza l'impiego di sostanze chimiche. In questo modo non fate soltanto qualcosa per i vostri pazienti, ma anche per l'ambiente.

MoveoSiphon disinfetta l'acqua stagnante nei sifoni in maniera continua e completamente automatica grazie alla disinfezione termica.

La pulizia elettromeccanica delle pareti interne del sifone previene  la formazione di biofilm.

Con  MoveoSiphon si ottiene una riduzione dei germi di 7 LOG. I germi contenuti nell'acqua del sifone vengono ridotti del 99,99999% .

Grazie al principio di funzionamento unico nel suo genere, i germi risultano effettivamente ridotti già dopo il primo ciclo di disinfezione.

La colonizzazione di pazienti e il verificarsi di infezioni nosocomiali a causa di germi presenti nell'acqua vengono ridotti del 50-70%. 

Con l'impiego di MoveoSiphon l'utilizzo di antibiotici si riduce del 30% e il numero di giorni di isolamento per i vostri pazienti del 35%.

 

Downloads:

Download Catalogo - MoveoSiphon

Cookies erleichtern die Bereitstellung unserer Dienste. Mit der Nutzung unserer Dienste erklären Sie sich damit einverstanden, dass wir Cookies verwenden.